Sante Vittorio Malli

Back

Note biografiche

Nato in Lombardia a Monzanbano, in provincia di Mantova, nel 1923, ancora bambino si trasferisce con la famiglia a Milano dove abiterà per tutta la vita. Avvia la sua attività fotografica intorno alla metà degli anni ’50 dedicandosi soprattutto al ritratto e al paesaggio. Matura contatti con il mondo della fotografia amatoriale e nel 1956 fonda il gruppo fotografico “Il Naviglio” con il quale partecipa a diverse manifestazioni espositive come la Rassegna della fotografia italiana a Sesto San Giovanni (1959). Nel 1960, in occasione della sua prima personale, espone nella sede della Biblioteca civica di Milano i risultati di un progetto fotografico sulla Valmalenco. Si spegne a Milano nel 2005. Una selezione di sue fotografie è inserita nell’esposizione con itineranza internazionale e nel libro NeoRealismo. La nuova immagine in Italia 1932-1960, pubblicato nelle edizioni italiana (Admira Edizioni, 2006), spagnola (La Fábrica Editorial, 2007), tedesca (Christoph Merian Verlag / Fotomuseum Winterthur, 2007) e inglese (DelMonico Books•Prestel / Admira Edizioni, 2018). Alcune delle sue opere sono conservate presso la National Gallery of Canada e il Metropolitan Museum of Art di New York.

Tutte le immagini © Eredi Sante Vittorio Malli.